Hyundai Motor lancia un progetto pilota per il servizio RoboRide a Seul

  • Il servizio pilota RoboRide si avvale di due Hyundai IONIQ 5 con tecnologia autonoma di livello 4
  • Il sistema proprietario di Hyundai per la guida autonoma e il rilevamento dei segnali stradali
  • Hyundai Motor vede un punto di svolta per l’internalizzazione della R&S (Ricerca e Sviluppo)

Hyundai Motor Group annuncia oggi che il Gruppo testerà un servizio di car-hailing RoboRide nel quartiere Gangnam di Seul, in Corea del Sud, utilizzando IONIQ 5 a batteria con tecnologia di guida autonoma di livello 4 sviluppata internamente. Il servizio pilota RoboRide sarà il primo servizio di car-hailing con veicoli a guida autonoma offerto nell’area di Seul.

Per il progetto pilota, Hyundai Motor Group ha ricevuto un permesso temporaneo di guida autonoma dal Ministero del Territorio, delle Infrastrutture e dei Trasporti della Corea del Sud (MOLIT). Hyundai collaborerà con Jin Mobility, una startup coreana che gestisce la piattaforma di mobilità con intelligenza artificiale (AI) i.M. car-hailing. Jin Mobility è stata incaricata da Hyundai di avvalersi delle due IONIQ 5 nel servizio pilota RoboRide e di sviluppare ulteriormente la tecnologia di guida autonoma tenendo conto di varie condizioni, come la stabilità di guida.

“In Hyundai Motor Group stiamo sviluppando una tecnologia di guida autonoma di livello 4 basata sul sistema di assistenza alla guida avanzato (ADAS) sviluppato internamente, la cui funzionalità e sicurezza sono state verificate attraverso la produzione di massa e il successo al momento del lancio”, ha dichiarato Woongjun Jang, vicepresidente senior e responsabile del Centro di guida autonoma di Hyundai Motor Group. “Ci aspettiamo che questo servizio pilota RoboRide sia un importante punto di svolta che ci permetterà di internalizzare la tecnologia della guida autonoma”.

Lee Seong-wook, CEO di Jin Mobility, afferma: “Abbiamo rafforzato le nostre capacità collaborando con le istituzioni competenti in materia di ricerca e sviluppo. A partire dal servizio pilota RoboRide in collaborazione con Hyundai Motor Group, non vediamo l’ora di animare la scena della mobilità futura. Ci aspettiamo che questo servizio pilota crei sinergie di ampia portata”.

Hyundai Motor intende raccogliere dati preziosi sulla guida autonoma di livello 4 attraverso questo progetto pilota per consentire una navigazione sicura e flessibile in ambiente urbano.

Per prepararsi alla complicata e impegnativa operazione pilota, Hyundai Motor ha lavorato a stretto contatto con il governo metropolitano di Seul per sviluppare un sistema in grado di elaborare in sicurezza i segnali stradali e la segnaletica in modalità autonoma. Inoltre, il Gruppo ha già raccolto molti dati di guida in un’operazione di test per la guida autonoma nel distretto di Gangnam dal 2019.

Per garantire la massima sicurezza, Hyundai offre un sistema di assistenza remota al veicolo sviluppato in proprio. Il sistema monitora lo stato della guida autonoma lungo il percorso selezionato e supporta il viaggio con funzioni di assistenza controllate a distanza, come il cambio di corsia in situazioni in cui la guida autonoma non è possibile. A bordo del veicolo RoboRide c’è anche un autista per motivi di sicurezza, ma interviene solo in caso di emergenza.

Il servizio pilota RoboRide viene offerto dal lunedì al venerdì dalle 10 alle 16, al di fuori delle tipiche ore di punta di Seul. Possono viaggiare fino a tre passeggeri. Il piano prevede di offrire inizialmente il servizio al personale selezionato internamente e, dopo un periodo di transizione, di estendere il servizio pilota alla clientela generale.

Hyundai KONA
Storie di Hyundai Articoli selezionati